FIUMICINO

La consistente flotta peschereccia di Fiumicino, che è presente nel territorio da ormai decenni, è considerata la più importante della regione Lazio ed anche una delle maggiori del Mar Tirreno. Essa è composta da 33 motonavi che impiegano come sistema di pesca lo “strascico”, da una decina di turbosoffianti per la cattura dei molluschi bivalvi ed altre 60 unità di piccola pesca che usano attrezzi da posta e palangari. Il…

FANO

Nel 1869 le barche da pesca fanesi con più uomini a bordo erano 38: 8 esercitavano la pesca con lo spontero o bragagna, 6 col parangale e tutte 38 quella a coccia. I battelli erano 9: 6 pescavano con la tratta, 2 col salterello e uno con reti ad imbrocco (CECINI e PAGNONI, 1998). Intorno al 1907 i trabaccoli, barche e galleggianti in genere inscritti all’Ufficio del Porto di Fano…

CORIGLIANO CALABRO

La marineria di Corigliano è la più grande della Calabria e tra le più significative dell’intero Mezzogiorno. L’economia complessiva di questo nucleo urbano trova nella pesca la maggiore fonte di reddito, che, tra i pescatori ed attività indotte, coinvolge oltre mille addetti. La stragrande maggioranza dei pescatori esercita la piccola pesca artigianale a strascico. Storicamente, l’attività più significativa è rappresentata dalla pesca del “novellame” per consumo. A tal proposito i…

CIVITANOVA MARCHE

A Civitanova, nel decennio che va dal 1919 al 1929, vi era una flotta peschereccia composta da 180 lancette a vela per una stazza complessiva di circa 400 tonnellate. A bordo delle imbarcazioni vi erano grossomodo 350 marinai ed in totale nella città più o meno 3000 persone vivevano dei proventi della pesca, pescatori, familiari e commercianti. La presenza delle cooperative e di numerosi cantieri navali caratterizzò la vita e…

CIRO’ MARINA

“Cirò Marina, una delle “capitali storiche” della pesca calabrese dove identità e innovazione sono gli ingredienti per assicurare un futuro alla pesca locale, pur fra le tante difficoltà imposte da Regolamenti comunitari non in linea con la specificità della pesca costiera del bacino del mediterraneo ed in particolare di regioni come la Calabria. In particolare, la messa al bando di attrezzi da pesca e la cessazione delle deroghe alle pesche…