PICCOLA PESCA ARTIGIANALE – SEMINARIO DEL MIPAAF CON REGIONI, PORTATORI DI INTERESSI PROFESSIONALI E DELLA PESCA SPORTIVA.

Si è tenuto oggi, presso la sala Cavour, del Mipaaf in Roma un incontro per un confronto sul decreto D.M. 07.12.2016 “Disciplina della piccola pesca e della piccola pesca artigianale” (G.U. n.151 del 30.06.2017).   A sintesi dei tanti interventi e delle problematiche emerse, anche a fronte delle ns. richieste, sono emerse problematiche relative alla istituzione dei  Consorzi di Gestione, alla loro forma giuridica, alle difficoltà relative alla istituzione ed al…

NEL BREVE SI POTREBBE ASSISTERE AL FURTO DELLA QUOTA ITALIANA DI PESCE SPADA, MESSA IN ATTO DALLA COMBRICCOLA DEGLI ALTRI PARTNERS COMUNITARI

REGOLE OPPOSTE A QUELLE DEL TONNO, DOVE CHI NON AVEVA DICHIARATO ERA PERDENTE, E’ NELL’OCCASIONE PERDEMMO I 2/3 DELLA QUOTA NAZIONALE EFFETTIVAMENTE PESCATA.   OGGI CHE L’ITALIA HA DICHIARATO TANTO, IN REGOLA CON LE NORME ICCAT, MENTRE ALTRI  PAESI NO…, SARA’ SEMPRE L’ITALIA A SOCCOMBERE, PERDENDO QUASI I  2/6  DELLA QUOTA EFFETTIVAMENTE PESCATA E DICHIARATA !!! E’ stato pubblicato l’allegato alla proposta di regolamento 2017/17 con la quale è stata stabilita…

ISTAT: COLDIRETTI. TORNA DIETA MEDITERRANEA, +9,5% PESCE E +3,1% FRUTTA CON SVOLTA ALIMENTARE ITALIANI CONQUISTANO PRIMATO SALUTE NEL 2016

Svolta sulle tavole degli italiani dove, dopo anni di abbandono, torna prepotentemente la dieta mediterranea con un aumento record dei consumi che va dal +9,5% per il pesce e i prodotti ittici fino alla crescita del 3,1% per la frutta e verdura. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi ai consumi degli italiani a tavola nel 2016. Le famiglie hanno speso 447,96 euro…

BLU NEL CONTESTO DELLA POLITICA COMUNE DELLA PESCA

In allegato troverete le conclusioni adottate dal Consiglio dei Ministri UE relative al sostegno allo sviluppo sostenibile delle economie marine e marittime europee.   Tale conclusioni richiamano il ruolo fondamentale degli oceani per la vita sul nostro pianeta, la crescita economica, l’occupazione e innovazione e mettono in evidenza che mari e oceani si trovano di fronte a crescenti pressioni e devono essere protetti dalle conseguenze negative del cambiamento climatico. Gli Stati…