SAN REMO

La Liguria dispone di una flotta di pescherecci congrua, circa 500, sui quali operano 2mila addetti. Ad attenderli a terra, per lavorarne il pescato, ci sono almeno altre 3mila persone dell’indotto. Un numero complessivo di 5mila persone. Un mondo produttivo che si muove su 330 chilometri di costa, appoggiandosi a 35 approdi. Fra questi, solo il porto di Imperia-Oneglia può definirsi un vero e proprio “porto peschereccio”, grazie alle strutture…

SESTRI LEVANTE

La Liguria dispone di una flotta di pescherecci congrua, circa 500, sui quali operano 2mila addetti. Ad attenderli a terra, per lavorarne il pescato, ci sono almeno altre 3mila persone dell’indotto. Un numero complessivo di 5mila persone. Un mondo produttivo che si muove su 330 chilometri di costa, appoggiandosi a 35 approdi. Fra questi, solo il porto di Imperia-Oneglia può definirsi un vero e proprio “porto peschereccio”, grazie alle strutture…

LA SPEZIA

La Liguria dispone di una flotta di pescherecci congrua, circa 500, sui quali operano 2mila addetti. Ad attenderli a terra, per lavorarne il pescato, ci sono almeno altre 3mila persone dell’indotto. Un numero complessivo di 5mila persone. Un mondo produttivo che si muove su 330 chilometri di costa, appoggiandosi a 35 approdi. Fra questi, solo il porto di Imperia-Oneglia può definirsi un vero e proprio “porto peschereccio”, grazie alle strutture…

SAVONA

La Liguria dispone di una flotta di pescherecci congrua, circa 500, sui quali operano 2mila addetti. Ad attenderli a terra, per lavorarne il pescato, ci sono almeno altre 3mila persone dell’indotto. Un numero complessivo di 5mila persone. Un mondo produttivo che si muove su 330 chilometri di costa, appoggiandosi a 35 approdi. Fra questi, solo il porto di Imperia-Oneglia può definirsi un vero e proprio “porto peschereccio”, grazie alle strutture…

SAN MARCO DI CASTELLABBATE

La flotta di pesca della provincia di Salerno è caratterizzata da una struttura fortemente artigianale. La gran parte delle imbarcazioni, infatti, è di piccole dimensioni ed è attrezzata per la piccola pesca, con una produzione di qualità elevata. Il pescato è destinato per la quasi totalità ad essere consumato fresco ed è destinato al mercato ittico locale. Fa eccezione la produzione tonniera  destinata al mercato internazionale. L’Ambito dell’Alto Cilento, da…