ESCHERICHIACOLI NELLE COZZE, ALLARME COMMERCIALE: NON SI PARLA MAI DELLE CAUSE

Sardegna, si parla di sempre delle conseguenze e mai delle cause del fenomeno dell’inquinamento biologico dei mitili.  Gli escherichia-coli arrivano a mare a causa degli escrementi degli animali (uomo compreso) e tramite i liquami.    Se funzionassero a dovere i sistemi e la rete di depurazione, per la quale i cittadini pagano nella bolletta la relativa quota, il problema non esisterebbe, questo va detto se non vi fossero scarichi abusivi nei…

PLASTICHE: APPROVATA RISOLUZIONE RELATIVA ALLA STRATEGIA PER LE PLASTICHE NEL CONTESTO DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Giovedì 13 settembre 2018 nel corso della sessione plenaria del Parlamento Europeo, gli eurodeputati hanno approvato con 597 voti a favore, 15 contrari e 25 astensioni, la risoluzione dell’On. Mark Demesmaeker  “Una strategia europea per la plastica nell’economia circolare”. Nella risoluzione, che trovate in allegato, i deputati chiedono la creazione di un vero e proprio mercato unico per le plastiche riciclate e propongono misure per affrontare il problema dei rifiuti…

SITUAZIONE PAGAMENTO FERMO PESCA 2015, 2016, 2017 E FERMO DEFINITIVO

In merito alla FERMO TEMPORANEO alla data odierna nelle sede della Commissione Consultiva Centrale della pesca e acquacoltura presso il MIPAAFT l’amministrazione della D.G. pesca ha fatto una lunga relazione sullo stato del fermo pesca (premio alle imprese di pesca):   Annualità 2015: su 2100 domande sono rimaste solo n.30 pratiche per le quali esiste un contenzioso che blocca al momento il pagamento;   Annualità 2016: su 2.191 domande (prima…

IL MARE SI PRENDE UN ALTRO PESCATORE, ADDIO DINO

Se ne va uno degli ultimi corallari sardi, un mestiere antico, d’altri tempi quello dei “sub” che si dedicano alla raccolta del pregiato frutto delle profondità: aveva 38 anni Robotti Dino, era un  pescatore esperto nonostante la Sua  giovane età,  ed è deceduto mentre era in immersione alla profondità di 92 metri.  Il corallo, che è uno dei simboli di Alghero, ha tentato di portarselo con sé      negli abissi. …

RIPRENDE L’ATTIVITA’ DI PESCA NEL CENTRO-NORD ADRIATICO E CROLLANO I PREZZI DELLE PRINCIPALI SPECIE BERSAGLIO

Mercati dell’Ittico alla produzione già in ginocchio, e prezzi depressi, “così si muore !” ci dicono molti pescatori, come ogni anno alla ripresa dell’attività post-fermo pesca, aggiungono “come incassi, pur catturando tanto pesce, rischiamo di andare al disotto dei costi di gestione”.   Con i prezzi che scendono verso il basso per le specie di maggior presenza nelle paranze, per le triglie di fondo le aste battono da 1,50 ad 2,00…