GRADO

La laguna di Marano e Grado rappresenta il territorio lacustre più settentrionale del Mar Mediterraneo, si estende su di un bacino acqueo di circa 16.000 ettari e si sviluppa per circa 32 km in lunghezza e 5 km in larghezza, compresa tra i delta dei fiumi Tagliamento e Isonzo. L’area lagunare è delimitata a Nord da un argine perilagunare, oltre il quale si sviluppa la piana alluvionale della Bassa Pianura…

PORTO GARIBALDI

Le marinerie di Goro e Porto Garibaldi rappresentano due dei principali fulcri della pesca marittima dell’Emilia Romagna. Goro sorge, nel corso del XVIII secolo, su di un lembo di terra lungo l’argine destro del ramo sud del fiume Po. Nasce come centro doganale di confine, utilizzato nel ‘700 per le attività ittiche e come rifugio dei pescatori. Originariamente l’area portuale era situata nella foce del Po dell’antico ramo Gaurus, ma…

GORO

Le marinerie di Goro e Porto Garibaldi rappresentano due dei principali fulcri della pesca marittima dell’Emilia Romagna. Goro sorge, nel corso del XVIII secolo, su di un lembo di terra lungo l’argine destro del ramo sud del fiume Po. Nasce come centro doganale di confine, utilizzato nel ‘700 per le attività ittiche e come rifugio dei pescatori. Originariamente l’area portuale era situata nella foce del Po dell’antico ramo Gaurus, ma…

GIULIANOVA

L’intenso e più che millenario rapporto tra Giulianova e il mare prende avvio con il porto-canale di Castrum Novum Piceni, realizzato, dopo la fondazione della città romana, su un ampio seno alle foci del fiume Tordino. Sicuramente attivo al momento della seconda guerra Punica, considerando che lo storico Livio ricorda Castrum Novum Piceni fra le colonie marittime costrette dal Senato a fornire navi per la flotta, il porto, dotato di munitissimi…

MANFREDONIA

Il rapporto della comunità con la pesca ha radici antichissime. Il nome Siponto secondo alcuni studiosi di greco sarebbe la traduzione di “posto dove abbondano le seppie”, circostanza sostenuta con forza anche dal fenomeno che in passato vedeva sul litorale da Manfredonia a Zapponeta, in maniera abbondante, la disponibilità di seppia sulla battigia, senza un particolare sforzo da parte dell’uomo. Ad oggi spieghiamo questi fenomeni attraverso le conoscenze che ci…